La società bolognese Day Gruppo UP e il Centro antiviolenza Marie Anne Erize danno vita alla sfilata di solidarietà e sensibilizzazione che si terrà mercoledì 14 marzo alle 20.30 presso la Cappella Farnese, sita nel palazzo comunale di Bologna.

Sì, un viaggio nella moda italiana

Questo è il nome per l’evento unico al quale parteciperanno artisti appartenenti al mondo del teatro e della danza. Si tratta di una sfilata sui generis, con al posto di modelle professioniste alcune dipendenti Day che, a sostengo dell’attività del Centro antiviolenza, indosseranno in passerella splendidi abiti da sposa donati in questi mesi al Centro “Marie Anne Erize” e restaurati all’interno della sartoria solidale da un gruppo di donne a cui è stato insegnato come riportare alla bellezza originaria questo tipo di abiti così preziosi.

Invito sfilata Centro Antiviolenza Marie Anne Erize

Nel 2016, il Centro antiviolenza Marie Anne Erize di Roma ha ricevuto il premio della Fondazione UP per il suo programma di integrazione delle donne vittime di violenza o socialmente escluse. Sono questi contributi da parte della Fondazione UP che hanno permesso la creazione della Sartoria Solidale e della Scuola di Sartoria, dove le utenti e le ex utenti vittime di violenze Sfilata Marie Anne Erizepossono, tramite i lavori di rammendo, rimessa a modello e tanto altro, creare reddito e rendersi così indipendenti e libere da situazioni a rischio per sé stesse e per i loro figli.

L’impegno di Day gruppo UP nei confronti della lotta agli stereotipi di genere e alla violenza parte da lontano e ben prima del Premio Ecce Dominae che Marc Buisson, Presidente e AD di Day Gruppo Up, ha ricevuto il primo aprile 2017 assegnato dal Centro antiviolenza “Marie Anne Erize” per l’impegno profuso. L’azienda bolognese sostiene da anni realtà impegnate nell’aiuto verso le donne in difficoltà. L’AD Buisson, sensibile al tema, ha dato visibilità all’impegno in diverse occasione.

Dichiarazione di Marc Buisson, Presidente e AD di Day Gruppo Up

Sfilata Marie Anne Erize“Sono molto contento di far conoscere a Bologna lo straordinario impegno quotidiano del Centro ‘Marie Anne Erize’ a favore delle donne vittime di violenza. Da tempo sosteniamo le loro iniziative: Day, sensibile al tema dei diritti delle donne, ha aiutato il Centro a organizzare eventi importanti, come, ad esempio, la sfilata ‘Le Spose di Marie Anne’ al MAXXI di Roma dello scorso luglio. Rispetto e parità di diritti, lotta agli stereotipi di genere sono nel dna di Day e del gruppo UP, la nostra casa madre francese. In Day, infatti, il 70% dei dipendenti è di genere femminile, con ruoli rilevanti a carattere direzionale”.

“Il contrasto alla violenza di genere – ha sottolineato Stefania Catallo, Presidente del Centro antiviolenza Marie Anne Erize che da anni si batte nel territorio di Roma per dare aiuto alle

Sfilata Marie Anne Erize

donne vittime di maltrattamenti – nasce anche dal recupero dell’autostima è per questo che diventa sempre più importante parlare di bellezza, raccontarla anche attraverso la storia. È un onore per noi collaborare con Day Gruppo UP, da tempo vicina alle nostre esigenze per la realizzazione dell’evento”.

Collaborazioni

L’evento ha il patrocinio di Unieda – Unione Italiana di educazione degli adulti. Inoltre, ha collaborato alla realizzazione dell’evento, anche il Comune di Bologna insieme con l’Accademia delle Belle Arti di Bologna che vedrà la partecipazione dell’insegnante di Fashion Design, Professoressa Rossella Piergallini, e dei suoi studenti che presenteranno tre modelli ispirati al centro e confezionati appositamente per l’evento. Lo stilista Franco Ciambella ha donato per l’occasione un abito della collezione “Via Veneto” e l’artista Francesco Maria Gallo accompagnerà la sfilata dal vivo con la musica “Regina Greca”. Significativa la partecipazione de La Casa delle Donne di Bologna, che ha aiutato il Centro antiviolenza e Day a organizzare questo evento: un segno della collaborazione tra due realtà di città diverse ma con le stesse finalità.