4 febbraio 2004, ad Harvard nasce Facebook, creato da Mark Zuckerberg, Eduardo Saverin, Andrew McCollum, Dustin Moskovitz e Chris Hughes. Sviluppato inizialmente per connettere gli studenti dell’università, in breve tempo è diventato il più famoso social network del mondo. Inizialmente si è esteso ad altre facoltà americane per poi espandersi ovunque, aumentando progressivamente potenzialità e funzioni.

Instagram, app acquisita da Facebook

Facebook è un servizio gratuito per l’utente e guadagna in pubblicità. Nel 2016 sono state superate le attese. Cresce costantemente il numero degli utenti, che ha superato il numero di 1.8 miliardi. I ricavi pubblicitari hanno superato 8,5 miliardi di dollari con un incremento rispetto al 2015 del 53%. Un successo quotato in borsa che ha acquisito altre applicazioni di successo come Whatsapp, messaggistica utilizzata da un miliardo di persone e che ha mandato in pensione gli sms e Instagram, colosso per la condivisione delle foto.

Punto di forza di Facebook è il costante sviluppo di nuove funzioni. Dopo l’introduzione dei video e delle dirette andando a rosicchiare utenti a Youtube (della rivale Google) e Periscope, implementerà a breve le stories, brevi video che si cancellano dopo alcune ore. Il modello cui si ispira è quello già testato su Instagram, che a sua volta ha fatto la fortuna di Snapchat.

Sarà implementato un motore di ricerca che potrà cercare fotografie in base al contenuto. La funzione si svolgerà all’interno delle bacheche dei propri amici, mostrando una griglia con l’elenco dei risultati. L’implementazione è disponibile per ora solo negli USA, ma a breve sarà estesa.

Facebook è anche il social network preferito per il business, sia per il numero consistente di utenti, che per le opportunità offerte alle aziende. E’ molto facile infatti aprire pagine dedicate che raccolgono “fan” i quali possono seguire gli aggiornamenti di stato e scoprire le ultime novità del brand preferito. Tra le opportunità offerte la possibilità di sponsorizzare i post per aumentarne la visibilità e creare campagne adv vere e proprie.

Anche aziende che offrono servizi di business come Day gruppo UP utilizzano strumenti come Facebook per raggiungere tutti gli stakeholders. In particolare, la società ha due pagine attive, dedicate ai suoi servizi più popolari:

Buoni Pasto Day: è la pagina Facebook che raggiunge oltre 5000 seguaci, aggiornata con le ultime informazioni per società clienti, utilizzatori dei ticket ed esercizi affiliati

Buoni Regalo Cadhoc: pagina dedicata al servizio di fringe benefit per eccellenza, il voucher shopping spendibile nei migliori negozi e presso i più famosi store online.

Crescita costante di Facebook tra nuovi utenti, funzioni attese e pubblicità