header_magazine_personal

Anseb diffida e-Bay: non si possono rivendere i buoni pasto sul web

Ne avevamo parlato qualche mese fa, anticipando di parecchio la notizia che appare nelle giornate di ieri e oggi sulle principali testate giornalistiche nazionali.

E’ illegale rivendere buoni pasto su eBay, e l’ANSEB (Associazione Nazionale Società Emettitrici di Buoni Pasto) lo ha ribadito con forza tramite una diffida al più noto.portale di e-commerce, eBay.it, invitandolo a prevenire eventuali distorsioni operati dagli utenti iscritti al portale stesso.

la legge esclude esplicitamente che si possano rivendere i buoni pasto, infatti si tratta di un titolo non cedibile a terzi, e neppure convertibile in denaro. Dunque ne è esclusa la commercializzazione da parte del lavoratore che li riceve. In poche parole, il buono pasto può essere utilizzato solo se datato e sottoscritto dall’utilizzatore e dunque non può essere oggetto di vendita su e-bay.

E’ importante distinguere la vendita non autorizzata tramite Ebay (effettuata da lavoratori che dovrebbero spendere i buoni forniti dalle aziende per le quali lavorano e non farne oggetto di commercio) dai negozi ufficiali online come DayShop,  gestito direttamente dalla Società emettitrice Day Ristoservice, che sono legali e sicuri e costituiscono una buona occasione di acquisto e risparmio da parte dei clienti interessati.

Scrive il presidente di Anseb, Sandro Fortino che l’impegno dell’Associazione si rivolge da sempre a incentivare un corretto uso dei buoni pasto, da sempre ci battiamo per promuovere la massima trasparenza e regolarità nell’esecuzione del servizio sostitutivo di menza e nel diffondere pratiche responsabili da parte di tutti gli operatori della filiera, a partire dalle società emettitrici che Anseb rappresenta, per arrivare fino all’utilizzatore finale, passando per le Aziende, le Pubbliche amministrazioni clienti e i Ristoratori convenzionati”.

Il presidente Fortino entra poi nel merito della vicenda: “abbiamo diffidato eBay dal proseguire oltre nel consentire la praticascorretta consistente nel rivendere e acqusitare online i carnet dei Buoni Pasto e di alri titoli di legittimazione emessi dalle Società del nostro settore. Contestualmente, abbiamo invitato il noto operatore di e-commerce ad aiutarci nell’instaurare un processo virtuoso che possa prevenire o scongiurare eventuali spiacevoli deviazioni”.

Alla notizia della diffida la stampa ha reagito pubblicando articoli e commenti. Segnaliamo alcuni link: AdnkronosLa Stampa, La Repubblica, Il Sole 24 Ore,  Newsfood, Yahoo!, Ascom, LineaEdpInterfree

Si informa che questo sito, previo suo consenso, utilizza cookie anche di terze parti, che potrebbero inviare servizi e messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione. Se si desidera saperne di più leggere l'informativa. Per esprimere il consenso o negarlo a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Cliccando su Accetta si acconsente all’utilizzo dei cookie anche di profilazione.