header_magazine_personal

Pausa in famiglia: la domenica si fa dolce con lo Strudel di mele

La domenica a casa è una delizia da condividere in famiglia o con le persone più care. E quale pretesto migliore per fare quattro chiacchiere e assaporare un dolce momento se non la preparazione di una torta? Ecco allora la ricetta dello Strudel di mele: un classico del periodo pre natalizio.

Ingredienti per la pasta:

  • 125 gr farina (metà 00 e metà manitoba)
  • 10 gr olio
  • 75 gr acqua
  • 1,5 gr sale

Ingredienti per il ripieno:

  • 700 gr mele renette pulite
  • 100 gr uvetta
  • 30/40 gr pinoli
  • 3 cucchiai zucchero
  • cannella q.b.
  • 1 scorza di limone grattugiata
  • 2 cucchiai di vino bianco secco
  • 3 cucchiai pane grattugiato
  • burro q.b
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 pizzico di cannella per guarnire
  • zucchero a velo

Preparazione pasta: setacciare la farina e versare dentro una ciotola o dentro l’impastarice, aggiungere il sale, l’olio e la metà dell’acqua prevista. Lavorare un po’ poi aggiungere la rimanente acqua e lavorare molto bene fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Oleare la pasta ottenuta con un pochino d’olio e chiudere con la pellicola trasparente e far riposare in frigo.

Nel frattempo preparare il ripieno: sbucciare e tagliare a pezzetti le mele, e metterle dentro una ciotola in cui andremo ad aggiungere l’uvetta precedentemente ammollata in acqua tiepida, il vino bianco, lo zucchero, la scorza di limone, i pinoli, la cannella. Coprire con pellicola trasparente e far riposare in frigo finchè è pronta la pasta. Continuare con il mattarello e poi aiutarsi con le mani, deve risultare sottilissima, quasi trasparente, si deve vedere il canovaccio sotto. Una volta ottenuto un rettangolo sottilissimo, spennellare la superficie della sfoglia con del burro fuso, cospargere con il pangrattato precedentemente tostato. Ricoprire con le mele messe a macerare con la frutta secca, ma eliminando la parte liquida.

Fare una piega al bordo destro e a quello sinistro (per non far fuoriuscire il ripieno dai lati ) e poi con l’aiuto del canovaccio arrotolare lo strudel e sempre con l’aiuto del canovaccio adagiarlo  sulla teglia del forno, rivestita con la carta da forno. Spennellare lo strudel con burro fuso o, se lo si vuole più abbronzato, con dell’uovo sbattuto, cospargere con un cucchiaio di zucchero mescolato con un pochino di cannella a seconda dei gusti. Infornare a 180° per circa 45/50 minuti a seconda del forno.
Una volta cotto cospargere con zucchero a velo. E’ ottimo sia caldo che tiepido!!!

Via | Cucina e gianduia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *