header_magazine_personal

Buoni pasto per dipendenti: regole sul servizio

Siamo a fine anno. È il momento ideale per  iniziare a usufruire del servizio sostitutivo di mensa tramite buoni pasto. L’autunno infatti è il periodo ideale in quanto cambia la scadenza dei ticket, i quali vengono ora stampati con validità 31/12/2020, quindi fino all’anno successivo a quello in corso. La validità è la stessa sia per i buoni cartacei che quelli elettronici, il cosiddetto Day Tronic

Capita spesso che quando si ricevono per la prima volta buoni pasto dal proprio datore di lavoro ci si ponga qualche dubbio sull’utilizzo: li devo firmare? Timbrare, magari? Dove si possono spendere?

Regole utilizzo buono pasto

Proviamo a sgomberare qualche dubbio sul servizio buoni pasto per dipendenti scoprendo le regole di utilizzo dei ticket.

Quando un datore di lavoro sceglie di riconoscere il rimborso della pausa pranzo, deve garantire a ogni dipendente un buono pasto al giorno per ogni giorno di lavoro effettivamente svolto: non si ha diritto in caso di ferie o malattia, proprio perché essendo assente dal posto di lavoro il lavoratore non ha necessità di un rimborso della pausa pranzo.

Buono pasto personale

Il buono pasto è personale, e se anche non è stampato nello specifico il nome del dipendente, esso è utilizzabile dall’avente diritto, al quale al momento del suo impiego sarà richiesto di firmarlo sul retro e apporre la data. I buoni quindi non vanno firmati e datati prima, ma solo al momento dell’utilizzo e se il ristoratore lo chiede.

Molti esercizi affiliati, infatti, godono del servizio della dematerializzazione che prevede l’annullamento istantaneo del demat1buono e la conseguente distruzione ad opera dell’esercente. Con la procedura di lettura ottica il ticket viene letto subito, con relativa comunicazione istantanea a Day del suo utilizzo. Con la dematerializzazione non è più necessario apporre la firma sul retro.

Attenzione, per nessun motivo il buono pasto va timbrato sul retro dello stesso. Il timbro, infatti ne causa l’annullamento, in quanto è una procedura riservata solo all’esercizio affiliato e non all’utilizzatore o all’azienda cliente.

Si possono spendere fino a 8 buoni pasto contemporaneamente. E questa regola vale anche per il buono pasto elettronico, che è digitalizzato e si gestisce tramite App e Card a microchip.

Partner Buoni pasto cartacei

I buoni pasto cartacei si possono utilizzare presso tutti gli esercizi di ristorazione pubblici affiliati con Day gruppo UP: bar, ristoranti, pizzerie, mense, trattorie, rosticcerie e anche nelle gastronomie dei supermercati. Per conoscere il locale affiliato più vicino dove spendere i buoni pasto cartacei si può fare un salto sul sito Trovalocali, che presenta una vasta selezione dei ristoratori.

In caso di dubbi sul corretto utilizzo dei buoni pasto è a disposizione l’Assistenza al Numero Verde: 800515323. Mail: assistenza@day.it

Per acquisti

Per un primo acquisto di buoni pasto, sia cartacei che elettronici si può contattare l’infoline al Numero Verde 800834009. Mail: info@day.it

22 Comments

  1. davide Reply

    ho 19 tickets restaurant scaduti dicembre 2012 nonostante per legge debbano ritirarli sino amaggio 2013, nè i supermercati Carrefour nè Basko me li accettano, potete suggerirmi punti vendita a Milano o Genova che li accettino ?
    Grazie mille

    1. Mister D. Reply

      Ciao Davide, non so dove hai trovato questa informazione ma la legge NON stabilisce assolutamente che i buoni pasto scaduti vadano ritirati entro maggio 2013. I buoni pasto scaduti sono…scaduti, pertanto non è più possibile spenderli presso alcun affiliato.

  2. beppe Reply

    E’ l’esercente che pò ritirarli entro la data indicata. Per chi vuole utilizzarli scadono alla scadenza indicata

  3. paolo Reply

    Buongiorno, mi hanno detto che i buoni Day sono spendibili anche oer l’acquisto di carburante presso gli esercizi convenzionati. È vero?
    Grazzie

    1. Mister D. Post author Reply

      Buongiorno Paolo,

      non è proprio così. I buoni pasto Day sono spendibili solo per generi alimentari nei negozi convenzionati, che siano bar, ristoranti, pizzerie o gastronomie di supermercati.
      Tu fai riferimento ai buoni shopping Cadhoc, altra tipologia di servizio di cui troverai numerosi post sul blog. In questo caso è possibile convertire i buoni regalo in buoni carburante di alcune catene di distributori. Nel caso hai bisogno di ulteriori informazioni scrivi una mail info@day.it.

      Buona giornata

  4. vittorio Reply

    Sono stato assunto da poco come informatico in una società con contratto metalmeccanico confapi. Lavoro presso il cliente che ha una mensa ma è a pagamento. Non è previsto il ticket. La mia azienda deve comunque erogare l'”indennità di mensa” o il trattamento di missione?

  5. carmelo Reply

    sono un lavoratore di messinambiente con il nuovo contratto vorrei sapere se il buono pasto e sempre un euro o e aumentato

    1. Mister D. Post author Reply

      Non ci sono regole che impediscano l’utilizzo di buoni pasto nel weekend. La regola di accettarli nei giorni feriali sono decise unicamente dall’esercente

  6. umberto Reply

    Ciao,mi potresti consigliare come fare per essere risarcito di 60 buoni pasto QUI TICKET…non utilizzati x svariate ragioni,non scaduti,ma visto la situazione dalla QUI TICKET non li accettano più da nessuna parte.Considera che su questi ticket ciò buttato due mesi di lavoro,e perderli cosi mi fa una gran rabbia….vi chiedo una mano…grazie UmbertoP.

    1. Mister D. Post author Reply

      Ciao Umberto, questo blog parla di buoni pasto in generale ma è riferito a Day Gruppo UP, società concorrente di quella da te citata e che non ha mai avuto i problemi di cui parli. Purtroppo, non possiamo aiutarti per quel tipo di buoni pasto che non riesci a spendere, proprio perché non sono emessi da Day.
      Se la tua azienda dovesse scegliere di servirsi dei nostri buoni pasto non avrai più quei disagi. Grazie!

  7. Jennifer Reply

    Ieri sono andata a pagare in un supermercato con 3 buono pasto, la commessa li ha presi, li ha battuti in cassa , uno l’ha preso e gli altri due no, gli ha annullati e mi ha detto che c’era qualche problema con il sistema . Allora io le ho chiesto se dopo averli strappati dal blocco e dati a lei e dopo averli battuti, potevo comunque ancora usarli? E lei mi ha detto di sì.
    Il pomeriggio sono andata in un ristorante dove accettavano ticket, ne ho usato uno di quelli che avevo usato al supermercato , e il cassiere mi ha detto che era già stato usato e che nn potevo più pagare con quello, allora le ho fatto provare gli altri due e mi ha detto lo stesso.
    Quindi in conclusione ho tre ticket che sono stati già battuti ossia già consumati e non più utilizzabili.
    Cosa devo fare?

  8. alessandro Reply

    Salve. Sono andato al supermercato oggi(Domenica) ma al momento del pagamento, dal pos e’ uscita la scritta” buono pasto usato” e mi e’ stato negato il pagamento con tessera daytronic. Perche?

  9. Rosa Reply

    Io devo compilare il modulo di mia figlia ma non riesco a farlo come Devo fare perché mia figlia non paga il buono pasto Como faccio può aiutarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si informa che questo sito, previo suo consenso, utilizza cookie anche di terze parti, che potrebbero inviare servizi e messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione. Se si desidera saperne di più leggere l'informativa. Per esprimere il consenso o negarlo a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Cliccando su Accetta si acconsente all’utilizzo dei cookie anche di profilazione.