Up Day BLOG

Soluzioni studiate per offrire un piano di Welfare che rispetti le esigenze delle imprese e migliori l’equilibrio tra vita professionale e privata dei dipendenti.
Welfare Aziendale

Bonus Benzina 2022: tutto quello che c’è da sapere

Il bonus benzina è un sostegno ai lavoratori dipendenti che stanno risentendo dei rincari di questo 2022.

Si tratta di un contributo di 200 € che le aziende possono erogare ai propri dipendenti, attraverso buoni carburante esentasse.

Come funziona nel dettaglio?

Non è necessario presentare alcuna domanda, in quanto è una forma di welfare aziendale che le aziende private possono offrire ai propri dipendenti in maniera autonoma.

I bonus non prevedono nessuna tassazione per dipendenti e sono integralmente deducibili per le aziende.

L’agenzia delle entrate in questi ultimi giorni, ha chiarito alcuni punti fondamentali, rispetto al decreto energia del 21 marzo 2022: specifica quali sono i datori di lavoro e i lavoratori interessati dal beneficio, le modalità di erogazione e le regole da seguire nel caso in cui siano riconosciuti come premio di risultato.

I chiarimenti dell’agenzia delle entrate

  • In base alla norma, possono accedere al beneficio solo i datori di lavoro privati e non le amministrazioni pubbliche.
  • La platea dei beneficiari include solo i lavoratori dipendenti.
  • I buoni possano essere corrisposti da subito, senza necessità di accordi contrattuali
  • Il bonus benzina di 200 euro non concorre alla formazione del reddito di lavoro dipendente e rappresenta un’ulteriore agevolazione rispetto a quella generale già prevista dall’articolo 51 del Tuir di 258,23 €; va quindi conteggiata in maniera separata rispetto agli altri benefit, chiarisce ancora l’Agenzia.
  • I buoni benzina possono essere erogati anche per finalità retributive. In questa ipotesi, l’erogazione deve avvenire nell’anno in corso e in «esecuzione dei contratti aziendali o territoriali», nel rispetto della normativa prevista, per i premi di risultato.

Il buono carburante Up Day

Il buono carburante Up Day è semplice da ordinare, distribuire e gestire.

Disponibile in formato pdf può essere consegnato all’azienda che sceglie di distribuirlo attraverso i propri canali ai dipendenti, oppure inviato da Up Day direttamente alla mail del dipendente.

E per chi usufruisce della Piattaforma Day Welfare, è possibile convertire il credito disponibile, in buoni carburante.

Chi sono i partner di Up Day

Q8, IP, Eni sono i partner di Day.

Abbiamo scelto Partner per garantire sicurezza nei rifornimenti e capillarità sul territorio nazionale con un ampio numero di stazioni di servizio.

Sono 11.000 le stazioni in tutta Italia.

I buoni carburante dei Partner hanno tagli predefiniti per semplificare il numero di buoni da consegnare ai dipendenti.

Come specificato dall’agenzia delle entrate, Il buono carburante si affianca agli altri strumenti di Welfare adottati dalle aziende come i Fringe Benefit, per garantire maggior benessere al dipendente.

Es. 200€+258,23€

Contattaci

Per ricevere una consulenza e le soluzioni più adatte alle tue esigenze, puoi contattarci al numero

800 834 009 oppure scrivere a info@day.it.

 

 

 


Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento.