Anche lo sport fa parte di quella conciliazione tra vita privata e lavoro che è uno degli obiettivi del welfare aziendale. Da un’indagine di Infojobs (piattaforma di recruitment online) emerge che i lavoratori sono interessati ad attività sportive incluse tra i benefit di welfare che le aziende possono offrire ai loro lavoratori.

Su 5.000 intervistati il 91% si dichiara interessato, ma finora solo il 16% ha incluso pacchetti di sport nelle misure di benessere offerte. In particolare, il 51% vorrebbe una convenzione con la palestra più vicina all’ufficio. È praticamente impossibile per un’azienda stipulare singoli accordi e implementare da sola un piano di welfare che possa soddisfare le esigenze di tutti. Per questo si affidano a un provider che aiuti l’impresa a realizzare un piano di welfare in base alla normativa vigente e offra soluzioni chiavi in mano.

Sport nelle soluzioni di welfare aziendale

benessere in aziendaLa quasi totalità di chi oggi è provider di servizi di welfare si appoggia a piattaforme digitali. Attraverso ecosistemi virtuali, i lavoratori trovano uno strumento flessibile per poter convertire in servizi di benessere il credito riconosciuto dal datore di lavoro.

Un buon portale digitale offre soluzioni per ogni tipologia di dipendente. Consente il rimborso delle spese sanitarie, quelle legate alla famiglia, ai trasporti e alla previdenza integrativa. Inoltre, include pacchetti di esperienze  per la cultura, lo sport, l’entertainment.

Day Welfare e il benessere del fitness

Day Welfare è la piattaforma creata da Day gruppo UP che offre tutte queste opportunità (visita il sito dedicato al servizio Day Welfare). Riguardo allo sport, Day Welfare prevede convenzioni con le più importanti catene nazionali di palestre, ma ha due elementi innovativi che poggiano sull’esperienza trentennale di Day gruppo UP nel campo dei servizi alle imprese.

In fase di implementazione del piano di welfare, Day sostiene l’azienda e ascolta i lavoratori. Si possono così inserire nuovi partner locali su richiesta del cliente. La piattaforma Day Welfare prevede, inoltre, la possibilità di richiedere una convenzione in qualunque momento. Attraverso una form da compilare è l’utente stesso che indica quale palestra vorrebbe fosse inserita. Day gruppo UP ha una rete di commerciali sul territorio italiano che contatta potenziali partner e sottoscrive convenzioni per cucire la piattaforma sulle esigenze reali dei lavoratori.

Lo sport, quindi, può entrare di diritto nelle misure di benessere offerte dall’azienda al lavoratore. E chi già ha avuto esperienze di questo tipo si dichiara molto soddisfatto, come emerge dall’indagine di InfoJobs che ha coinvolto 5.000 persone.

Tra l’altro un buon 49% vede nello sport un modo per mantenere  il benessere psico-fisico e più del venti per cento lo farebbe per scaricare la tensione accumulata. E le conseguenze avrebbero una ricaduta anche sul lavoro, perché un lavoratore che sta meglio lavora anche meglio. Il welfare aziendale infatti ha delle ricadute positive in termini di produttività e performance.

Link utili per HR

Ma cosa vuol dire implementare un piano di welfare aziendale? Qualche informazione generale. 

Sei un HR e vuoi avere informazioni dettagliate e scoprire i vantaggi del welfare in azienda? Registrati per avere un colloquio con un consulente specializzato di Day gruppo UP