Logo AnsebAnseb, Comunicato Stampa. Roma, 1 febbraio 2018

ANSEB: I disservizi di un solo operatore non devono compromettere un sistema sano che garantisce il 30% del fatturato dei bar e ristoranti nella pausa pranzo

ROMA – “Il sistema dei buoni pasto è sano. Lo sciopero adottato da alcuni esercizi commerciali che in questi giorni stanno rifiutando i buoni emessi da una nota azienda del settore che non figura tra i nostri associati non può mettere in discussione un ecosistema che è volano per l’economia e per il lavoro e che rappresenta il 30% del fatturato incassato dai pubblici esercizi durante la pausa pranzo”.

Così Emmanuele Massagli, presidente di ANSEB – l’Associazione Nazionale delle Società Emettitrici di Buoni Pasto che rappresenta i principali operatori di mercato come Edenred, Sodexo, Day gruppo UP, CIR Food-Bluticket – ha commentato i recenti episodi di Roma e Torino che hanno visto alcuni ristoranti e tavole calde rifiutare i buoni pasto emessi da un operatore di mercato non associato all’ANSEB o chiedere sovrapprezzi ai lavoratori lamentando ritardi nei pagamenti.

ANSEB (Associazione Nazionale Società Emettitrici Buoni Pasto)

ANSEB è La principale associazione di rappresentanza delle aziende che esercitano attività di emissione dei buoni pasto.

“Ogni giorno – spiega Massagli – più di 2,5 milioni di lavoratori beneficiano di un buono pasto per la loro pausa pranzo, che spendono in oltre 150 mila esercizi convenzionati. I nostri emettitori associati operano secondo principi fondati sulla trasparenza contrattuale, la correttezza nei pagamenti, la rapidità di incasso. Tutti gli esercenti hanno diritto a contratti chiari, semplici e comprensibili, nonché rimborsi puntuali”.

“I buoni pasto emessi dagli associati di ANSEB possono essere regolarmente utilizzati in tutti gli esercizi affiliati. I presunti disservizi di un solo operatore non possono gettare discredito su un sistema che è stato recentemente riformato dal Legislatore proprio per garantire lavoratori ed esercenti”.

Conclude Massagli: “ANSEB insieme a FIPE, la Federazione Italiana Pubblici Esercizi alla quale significativamente aderisce, continuerà a interloquire con il Legislatore e le amministrazioni pubbliche perché siano sanzionati gli atteggiamenti contrari alle norme e sempre più messo in sicurezza il benefit più apprezzato dagli italiani”.

ANSEB – Associazione Nazionale Società Emettitrici Buoni Pasto
P.zza G.G. Belli 2, 00153 Roma
Sito: www.anseb.it
Mail: e.massagli@anseb.it
Twitter: @ANSEB_Italia