header_magazine_personal

500.000 utilizzatori di buoni pasto scoprono Casa delle donne

Da diversi anni Day Ristoservice, azienda leader nel settore di buoni pasto in Italia,  sostiene “Casa delle donne per non subire violenza onlus”. L’associazione, senza fine di lucro, è impegnata a contrastare ogni forma di violenza di genere e promuove attività legate al cambiamento culturale, alla sensibilizzazione e prevenzione del fenomeno della violenza su donne e bambine/i. È nata nel 1990 e nel 2010 ha ottenuto il riconoscimento giuridico.
L’associazione si rivolge alle donne, italiane e straniere con o senza figli, che hanno deciso di uscire dalla situazione di violenza vissuta.

Day Ristoservice porta a conoscenza 500.000 utilizzatori di buoni pasto dell’esistenza di Casa delle donne e delle sue iniziative. Sono già in distribuzione 500.000 blocchetti di buoni pasto che in seconda di copertina ospitano gratuitamente una pubblicità informativa sull’associazione e l’invito ad approfondire la conoscenza tramite il relativo sito internet.

Il prezioso impegno di Casa delle Donne è rivolto anche verso coloro che intendono uscire dalla tratta e dalla prostituzione coatta. La realtà associativa consta di un Centro di accoglienza pubblico, dove si svolgono colloqui telefonici, individuali per determinare un percorso di uscita dalla situazione di violenza, gruppi di sostegno e da appartamenti a indirizzo segreto per l’ospitalità.

Ogni giorno l’Associazione offre non solo sostegno psicologico ma anche un luogo sicuro in cui poter stare per intraprendere un percorso di superamento del trauma della violenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si informa che questo sito, previo suo consenso, utilizza cookie anche di terze parti, che potrebbero inviare servizi e messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione. Se si desidera saperne di più leggere l'informativa. Per esprimere il consenso o negarlo a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Cliccando su Accetta si acconsente all’utilizzo dei cookie anche di profilazione.