header_magazine_personal

Il buon pasto si vede dal mattino: l’importanza di una buona colazione

È successo a praticamente a tutti: la sveglia non suona (o suona ma viene messa a tacere), l’orologio biologico ci fa comunque aprire gli occhi in tempo utile ma la colazione deve, ahimè, essere sacrificata. Con il risultato che ci sentiamo totalmente scombussolati, perennemente affamati e “privati” di qualcosa di fondamentale per dare il massimo durante la giornata.

Che il vuoto interiore che ci colpisce sia solo mentale? Assolutamente no, dicono gli esperti della Massive Health che hanno messo appunto e studiato i dati raccolti dall’applicazione Eatery. Grazie a questa app è possibile fotografare, commentare e condividere i pasti consumati durante il giorno, ricevendo in cambio delle utili informazioni riguardanti il loro apporto nutrizionale.

Contenuto non disponibile. Accetta i cookie per visualizzare il contenuto.

Grazie ai dati raccolti, gli studiosi sono ora in grado di affermare con sufficiente precisione come si comporteranno durante la giornata coloro che non si cibano a sufficienza di prima mattina. Chi salta la colazione o la sostituisce con un rapido caffè tende a ricercare la sazietà mangiando cibi meno sani e in quantità maggiori (+4,9% solo a pranzo) prima di sentirsi appagato.

L’apporto di energia e l’appagamento che la colazione regala, infine, influenzano il nostro stato di benessere durante tutta la giornata. Chi fa colazione ha avrà 12,3% di energie in più da spendere durante tutta la giornata, mentre chi non la fa cercherà continuamente di ricaricarsi introducendo in media il 6,8% di cibo in più ogni giorno.

Insomma, iniziate bene la giornata con una deliziosa, colorata, energetica colazione: la salute e la linea vi ringrazieranno!

photo credit: *Zoha.Nve via photopin cc

Via | FastCoDesign

Si informa che questo sito, previo suo consenso, utilizza cookie anche di terze parti, che potrebbero inviare servizi e messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione. Se si desidera saperne di più leggere l'informativa. Per esprimere il consenso o negarlo a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Cliccando su Accetta si acconsente all’utilizzo dei cookie anche di profilazione.